Controlli obbligatori – Nuovi parametri – Nomina del Collegio Sindacale o del Revisore – Convocazone dell’assemblea entro il 16.12.2019 – Attività da svolgere da parte del Revisore

Con riferimento ai nuovi obblighi per la nomina dell’organo di controllo o del revisore per le srl, viene evidenziato come una prima fase da affrontare con particolare attenzione da parte dei professionisti interessati sia quella delle attività preliminari all’accettazione dell’incarico.
In particolare, si dovrà verificare la sussistenza dei requisiti minimali per lo svolgimento della revisione legale: consapevolezza degli amministratori delle proprie responsabilità sul bilancio e su quella parte del sistema di controllo interno collegata all’informativa finanziaria; orientamento al controllo e sussistenza di requisiti organizzativi.
Una volta, poi, accettato l’incarico, il revisore dovrà approfondire quanto già fatto in sede di procedure di accettazione dello stesso e svolgere subito le attività volte a identificare e valutare i rischi di errori significativi per voce di bilancio, classe di transazioni e asserzioni e a determinare i livelli di significatività.
Tra le procedure da pianificare assumono particolare rilevanza, in caso di magazzini significativi, quelle di osservazione delle conte fisiche inventariali e di controllo fisico delle giacenze, che, come noto, sono svolte in prossimità della chiusura dell’esercizio o appena dopo.
Fonte Eutekne.it