Lavoro domestico: rinnovato il contratto collettivo

In data 8 settembre 2020 le parti sociali hanno sottoscritto il nuovo Ccnl del settore domestico, in vigore dal 1° ottobre 2020.
Tra le novità apportate dal nuovo contratto si segnalano:
−aumenti retributivi;
−estensione del periodo di prova a 30 giorni per tutti i lavoratori domestici;
−indennità mensile di 100 euro per i lavoratori CS o DS addetti all’ assistenza di più di una persona non autosufficiente;
−unico livello di inquadramento per le baby-sitter.