MISURE TEMPORANEE A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE: ASSEGNO “PONTE” E MAGGIORAZIONE DEGLI IMPORTI DEGLI ANF

In attesa dell’adozione dei decreti attuativi della legge di delega relativa all’assegno unico familiare introdotto dalla L. n. 46/2021 (vedasi ns. circolare del 15/04/2021), il DL n. 79/2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’8 giugno 2021, introduce misure urgenti in materia di assegno temporaneo per figli minori.
In particolare, il decreto legge, con riferimento al periodo 01/07/2021 –  31/12/2021,
   – introduce un assegno temporaneo (c.d. assegno ponte) destinato alle famiglie con figli minori che non hanno diritto ai vigenti assegni per il nucleo familiare (ANF) e
– potenzia i vigenti assegni per il nucleo familiare attraverso la maggiorazione degli importi dei medesimi.
ASSEGNO TEMPORANEO PER FIGLI MINORI
                L’assegno temporaneo per figlio minori spetta ai soli nuclei che non possiedono i requisiti per accedere agli assegni al nucleo familiare già in vigore (lavoratori autonomi, liberi professionisti, disoccupati)
Per accedere all’assegno temporaneo, il nucleo familiare del richiedente deve essere in possesso di un ISEE inferiore a 50.000 euro annui. Inoltre, il richiedente deve essere in possesso congiuntamente dei seguenti requisiti:
– essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell’UE, o suo familiare titolare del diritto di soggiorno, ovvero essere cittadino extra-UE in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o del permessso di soggiorno per motivi di lavoro o di ricerca di durata almeno semestrale;
– essere soggetto al pagamento dell’imposta sul reddito in Italia;
– essere domiciliato o residente in Italia e avere i figli a carico sino al compimento del 18° anno d’età;
– essere residente in Italia da almeno 2 anni, anche non continuativi, oppure essere titolare di un contratto di lavoro a tempo indeterminato o a tempo determinato di durata almeno semestrale.
Criteri per la determinazione dell’assegno temporaneo per figli minori
                L’assegno viene corrisposto per ciascun figlio minore in base al numero dei figli stessi e alla situazione economica della famiglia attestata dall’ISEE; gli importi risultano decrescenti al crescere del livello dell’ISEE. (vedasi tabella allegata)
Se nel nucleo sono presenti più di 2 figli, l’importo unitario per ciascun figlio minore viene maggiorato del 30% e per ciascun figlio minore con disabilità, gli importi sono maggiorati di 50 euro.
Modalità di presentazione della domanda
                La domanda è presentata in modalità telematica all’INPS ovvero presso gli istituti di Patronato, secondo le modalità che indicherà l’INPS entro il 30 giugno 2021.
Per le domande presentate entro il 30 settembre 2021 sono corrisposte le mensilità arretrate a partire dal mese di luglio 2021.
L’erogazione dell’assegno avviene mediante accredito su IBAN del richiedente ovvero mediante bonifico domiciliato.
In caso di affido condiviso dei minori, l’assegno può essere accreditato in misura pari al 50% sull’IBAN di ciascun genitore.
L’assegno non concorre alla formazione del reddito.
MAGGIORAZIONE DEGLI IMPORTI DEGLI ASSEGNI PER IL NUCLEO FAMILIARE
A decorrere dal 1° luglio 2021 e fino al 31 dicembre 2021, gli importi mensili in vigore, relativi all’assegno per il nucleo familiare sono maggiorati:
– di euro 37,5 euro per ciascun figlio, per i nuclei familiari fino a 2 figli;
– di euro 55 per ciascun figlio, per i nuclei familiari di ameno 3 figli.
Le domande  di assegno temporaneo potranno essere inviate solo successivamente all’implementazione del portale Inps che sarà comunicata con una circolare dell’Istituto. Per le domande di ANF dei lavoratori dipendenti sembra che non vi siano variazioni rispetto alle modalità di inoltro degli anni precedenti, pertanto c’è la possibilità che le domande vengano inviate, tramite il nostro studio, dal datore di lavoro. In tal caso, i vs. dipendenti possono contattare direttamente il nostro studio e accordarsi con l’impiegata di riferimento.
Riservandoci ulteriori approfondimenti ed in attesa delle circolari INPS attuative, si porgono distinti saluti.
2 Allegato importi assegno temporaneo