Modalità applicative dei benefici in caso di assunzione di disabili

L’INAIL ha fornito indicazioni sulle modalità di fruizione dei benefici relativi all’assunzione di disabili introdotti dalla Legge di Bilancio 2019.
A carico dell’Istituto è previsto il rimborso del 60% della retribuzione corrisposta dal datore alla persona con disabilità da lavoro destinataria di un progetto di reinserimento volto alla conservazione del posto di lavoro che, alla cessazione dello stato di inabilità temporanea assoluta, non possa attendere al lavoro senza la realizzazione degli interventi individuati del predetto progetto, per un periodo non superiore ad un anno. Le retribuzioni rimborsabili sono esclusivamente quelle corrisposte per periodi lavorativi successivi al 1° gennaio 2019.