Utilizzo in compensazione mediante il modello F24 – Istituzione dei codici tributo (ris. Agenzia delle Entrate 13.1.2021 n. 3)

Con la ris. 13.1.2021 n. 3, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo necessari per l’utilizzo in compensazione, mediante F24, dei crediti d’imposta per gli investimenti in nuovi beni strumentali ex art. 1 co. 185 ss. della L. 160/2019 e ex art. 1 co. 1051 ss. della L. 178/2020.
Si tratta, nello specifico, dei codici tributo:
– “6932”, “6933”, “6934”, relativi al credito d’imposta ex L. 160/2019 spettante, rispettivamente, per i beni materiali “ordinari”, materiali “4.0” e immateriali “4.0”.
– “6935”, “6936”, “6937” relativi al nuovo credito d’imposta ex L. 178/2020 spettante, rispettivamente, per i beni materiali e immateriali “ordinari”, materiali “4.0” e immateriali “4.0”.
In sede di compilazione del modello F24:
– i codici tributo devono essere indicati nella sezione “Erario” del modello F24 nella colonna “importi a credito compensati”;
– l'”anno di riferimento” va valorizzato con l’anno di entrata in funzione ovvero di interconnessione dei beni.
Fonte Eutekne.info